Un confronto tra il Volto del Velo di Manoppello e il Volto della Sindone di Torino

Dopo lo studio delle insolite proprietà ottiche del Velo di Manoppello, una tela che rappresenta il volto di Gesù Cristo, e dopo il restauro digitale del viso, lo studio confronta il volto restaurato del Velo di Manoppello con quello visibile sulla Sindone di Torino. In particolare, il documento si concentra sulla valutazione della sovrapposizione delle due immagini, vale a dire se si tratti di immagini diverse della stessa faccia. In effetti, alcuni studiosi hanno suggerito che il Velo di Manoppello e la Sindone di Torino mostrano diverse immagini della stessa faccia. Dimostriamo che il volto della Sindone di Torino, dopo una trasformazione logaritmica dell’intensità e della correzione del rumore di fondo, mostra i profili delle guance, non visibile prima dell’elaborazione digitale, che si sovrappongono molto bene a quelli del volto restaurato del Velo di Manoppello. Queste correlazioni tra le due immagini del volto di Gesù sollevano la questione della loro relazione storica.

di Liberato De CaroEmilio Matricciani e Giulio Fanti 

Sorgente: Patrimonio | Full-Text gratuito | Un confronto tra il Volto del Velo di Manoppello e il Volto della Sindone di Torino | HTML